Home / Film Consigliati / Migliori film horror di sempre: la lista dei film più paurosi e spaventosi
Migliori film horror di sempre
Migliori film horror di sempre: scopri la lista dei film più paurosi e spaventosi di sempre che ogni amante dell'horror dovrebbe vedere.

Migliori film horror di sempre: la lista dei film più paurosi e spaventosi

In questo articolo abbiamo stilato una lista dei migliori film horror di sempre, i film più paurosi e spaventosi della storia del cinema, i film da vedere assolutamente per gli amanti del genere.

L’esorcista (1973)

Migliori film horror - L'esorcista

Diretto dal regista William Friedkin (soprannominato “il regista del Male”), il film horror L’esorcista è tratto dall’omonimo romanzo di William Peter Blatty e ha come protagonisti Jason Miller, Linda Blair, Ellen Burstyn e Max von Sydow.

Chris MacNeil, attrice, si trova a Georgetown con la figlia Regan di 12 anni per via delle riprese di un film. La bambina, una sera, si rifugerà nel letto della madre sostenendo che il suo di muove e non la fa dormire. Da li prenderanno il via strani episodi nella casa e nella città ma soprattutto Regan da segni di squilibrio. Chris decide di farla visitare ma nessun medico sa darle una spiegazione. Una sera avviene un fatale incidente: Burke Dennings, il regista, rimasto a badare a Regan muore. La madre di Regan è disperata si rivolge a psichiatri e specialisti ma dato che nessuno sembra in grado di venirne a capo le si consiglia di contattare un esorcista. Chris contatta Padre Karras che dopo aver visto Regan chiede ai propri superiori di poter effettuare un esorcismo. Viene pertanto convocato anche Padre Merrin, un esperto che in passato ha già avuto a che fare con un caso simile, che però si accorgerà da subito che sarà un esorcismo difficile. Il demone sembra avere la meglio ma troverà in Padre Karras un agguerrito nemico.

Shining (1980)

Migliori Film Horror di Sempre - The Shining
Migliori Film Horror di Sempre – The Shining

Basato sul romanzo omonimo di Stephen King, Shining è un film horror/thriller del 1980 diretto dal grande regista Stanley Kubrick. Classificato molte volte come uno dei migliori film horror in assoluto, la pellicola è un film di culto per gli appassionati del genere horror.

Jack Torrance (Jack Nicholson) è uno scrittore che cerca in tutti i modi di scrivere e di smettere di bere. Accetta un lavoro come custode all’Overlook Hotel, un albergo sperduto fra le montagne, dove si trasferisce con la famiglia. Dieci anni prima, l’ex custode dell’hotel, prima di suicidarsi, ha fatto a pezzi le due figliolette e la moglie. Il piccolo Danny, il figlio dotato di preveggenza, fa amicizia con il cuoco dell’hotel e scopre che anche lui ha lo stesso potere psichico. Jack cerca di concentrarsi sul lavoro ma viene distratto dalle occulte presenze demoniache dell’hotel che cercano in tutti i modi di dissuaderlo dall’essere una brava persona sobria. Anche Danny comprende che c’è qualcosa che non va nell’hotel ed ha strane visioni di bambine assassinate e fantasmi vari. L’Overlook Hotel, o meglio i suoi fantasmi, vogliono ridurre Jack alla loro mercè e vogliono una prova della sua fedeltà: deve uccidere Danny. Durante una tormenta di neve, l’Overlook rimane bloccato e Jack preso dalla follia inizia ad inseguire Danny che la madre cerca di difendere ad ogni costo. Danny si avventura fuori dall’hotel nel labirinto sempre inseguito dal padre reso folle dai malvagi spiriti dell’hotel e dall’alcool.

Alien (1979)

Migliori film horror di sempre - Alien

Diretto dal grande regista Ridley Scott e con protagonista una giovane Sigourney Weaver, Alien è un film horror/fantascienza uscito nel 1979.

L’astronave Nostromo sta viaggiando verso la Terra con un carico di minerali ed un equipaggio ibernato. Gli occupanti vengono risvegliati dal computer di bordo che riceve un segnale di allarme da un satellite di un pianeta ignoto. La squadra atterra sull’ignota superficie e Dallas, Kane e Lambert partono in ricognizione. Ripley intanto, cerca di tradurre il segnale e scopre che la richiesta di soccorso è in realtà una specie di segnale d’allerta. Gli esploratoti nel mentre hanno rinvenuto un alieno morto e delle uova da cui escono esseri alieni poco amichevoli ed uno di questi si attacca al volto di Kane. Ripley sottopone Kane alla quarantena nonostante gli altri siano restii a farlo salire a bordo. Kane in seguito sembra riprendersi ma poi viene colto da convulsioni che rivelano che stava ospitando uno sgradito essere che vuole fuggire dalla Nostromo. Prende il via la caccia all’alieno che cresce ed attacca tutto ciò che gli capita a tiro. Ripley fa un’interessante scoperta: uno dell’equipaggio ha ricevuto l’incarico di scortare e proteggere l’alieno fino alla Terra dove verrà analizzato e studiato.

Aliens – Scontro finale (1986)

Miglior film horror da vedere - Aliens - Scontro finale

Nel 1986 ritorna sul grande schermo Sigourney Weaver con il sequel Aliens – Scontro finale, stavolta però diretto da James Cameron.

Ellen Ripley (Sigourney Weaver), la sola sopravvissuta dell’astronave Nostromo, viene liberata dall’ibernazione dopo 57 anni e mandata sulla Terra. Qui scopre che ci sono stati sviluppi da quel famoso incidente su Acheron LV-426 (il pianeta sconosciuto sul quale era atterrata la Nostromo e dove erano state trovate le uova aliene). Difatti la sua nuova missione, comprende proprio il ritorno, con una squadra di Marines, su Acheron (che nel frattempo è stato esplorato e colonizzato). Ripley si ritrova senza più il suo equipaggio e con gli incubi che la tormentano alla volta del pianeta Acheron che è stato invaso da alieni parassiti ragion per cui i contatti con il pianeta si sono interrori. Ripley deve indagare sul fatto e scoprire cos’è accaduto su quel pianeta. All’epoca dei fatti della Nostromo, vi era un solo alieno al quale lei era sfuggita ma che pare abbia proliferato e quindi infestato il pianeta. Questi alieni si riproduco ad una velocità incredibile, distruggono Acheron e divorano gli esseri umani. Sarà compito di Ripley affrontarli e distruggerli ma soprattutto eliminare la “madre aliena” che la perseguita nei suoi incubi. Stavolta Ellen Ripley non sarà sola ed avrà un buon motivo per combattere.

La notte dei morti viventi (1968)

Miglior film horror di sempre - La notte dei morti viventi

Il film horror “La notte dei morti viventi”, uscito nel 1968 e diretto da George A. Romero, è un vero e proprio cult per gli appassionati del genere horror. Il film è stato il primo della tetralogia dei “morti viventi” diretta da Romero ed è stato selezionato dalla Library of Congress per la preservazione nel National Film Registry come film esteticamente “significativo”.

In Pennylvania, Barbara e Johnny, fratello e sorella, stanno visitando la tomba del padre quando vengono improvvisamente attaccati da uno strano essere. Johnny muore ma Barbara riesce a fuggire ed a raggiungere una casa in campagna dove trova un cadavere decomposto ed un telefono che non funziona. Arriva in quella casa anche Ben, un uomo che riesce a tener testa agli esseri che si stanno radunando intorno all’abitazione. Scoprono che le creature temono il fuoco e riescono a difendersi scoprendo anche di non essere soli dentro la casa. Tra gli uomini nasce qualche dissapore circa la linea difensiva in cui uno zombie riesce a far breccia, Ben lo uccide ma il rumore degli spari attira altri zombie. Tramite la tv il gruppo scopre che tutto lo stato è invaso dagli zombie che si trasformano a causa di alcune radiazioni emesse da una sonda sperimentale. L’unico modo di ucciderli è sparar loro in testa. Ma sono davvero troppi perchè il gruppo riesca ad eliminarli tutti pertanto progettano una via di fuga, che si rivelerà molto più complicata di quello che pensavano.

Migliori film horror di sempre: Zombi (1978)

Migliori horror di sempre - Zombi

Non poteva mancare nella nostra lista dei migliori horror di sempre il film Zombie del 1978, una pellicola di culto per tutti gli amanti del cinema horror. Diretto dal regista George A. Romero, il film è la seconda pellicola horror della serie dei “morti viventi”.

Stati Uniti. I morti, per motivi incomprensibili, si svegliano e vagano fra gli umani uccidendoli. Sono sempre di più e sempre più affamati e la scienza non ha nessuna soluzione. Tutti i morti diventano zombie. A Philadelphia, Francine un’assistente di studio di un emittente televisiva sta assistendo ad un dibattito quando il suo fidanzato, Steven, giunge all’improvviso chiedendole di fuggire con lui in Canada dove pare che il fenomeno sia meno allarmante. Nel mentre, Roger l’amico di Steven, sta prendendo parte ad un operazione SWAT in un edificio dove alcuni delinquenti nascondono dei morti perchè la loro religione vieta loro di separarsene. Roger ed un compagno di squadra insieme a Steven e Francine dunque prendono un elicottero per fuggire ma il loro piano viene sconvolto e dopo poco atterrano circondati dagli zombie. Roger fra l’altro è un soggetto infetto perchè è stato morso. A complicare la situazione ci si mette un certo motociclista, Blade, in cerca di rogne. Chi riuscirà a salvarsi dagli zombie?

Halloween – La notte delle streghe (1978)

Migliori film horror di sempre - Halloween – La notte delle streghe

Diretto da John Carpenter, il film ha come protagonista una giovanissima Jamie Lee Curtis, che fu il film del debutto sul grande schermo dell’attrice nel ruolo di Laurie Strode e la formò nella sua carriera come “reginetta dell’urlo”, e attrice di successo nel genere horror.

1963, un fatto terribile sconvolge Haddonfield: Michael Myers accoltella a morte la sorella diciassettenne Judith. Nel 1978 Myers sta essere trasferito dal Manicomio di Smith’s Grove dove subirà il processo, ma riesce a fuggire a bordo di un auto, direzione Haddonfield. Giunto in città Myers si camuffa da meccanico e torna nella vecchia ed ormai vuota casa, incontra una giovane ragazza, Laurie Strode, e la segue. Sulle sue tracce vi è il dottor Sam Loomis che teme altri gesti folli da parte di Meyers nell’imminente notte di Halloween. La sera stessa Laurie va a far da babysitter a Tommy Doyle mentre una sua amica va da un’altra bambina dall’altra parte della strada. Myers spia tutti gli amici di Laurie ed uno ad uno inizia ad ucciderli. Una telefonata insospettisce Laurie che si mette sulle tracce degli amici ad attenderla c’è però Myers deciso ad ucciderla. Il dottor Loomis arrivato in città vede due bambini fuggire terrorizzati da una casa e comprende subito l’accaduto accorrendo in aiuto di Laurie quasi sopraffatta da Myers. Ma quando sembra tutto finito la realtà si svela ben diversa.

Non aprite quella porta (1974)

Migliori Film Horror di Sempre - Non aprite quella porta

Un’altra pellicola che non poteva mancare nella nostra lista dei migliori film horror di sempre è “Non aprite quella porta”. Diretto dal regista Tobe Hooper, il film è un horror indipendente e a basso costo (budget totale di soli 140.000 $) ed è diventato fonte di ispirazione per molti film, libri e canzoni, nonché un film da vedere assolutamente per gli amanti del genere horror.

1973, Newt, Texas. Alcuni profanatori di tombe si aggirano compiendo profanazioni ed un gruppo di ragazzi si ferma in un cimitero per verificare che la tomba del nonno di uno di loro non sia stata toccata. Il gruppo prosegue il viaggio e fa salire a bordo un autostoppista che si rivela un folle e viene presto buttato fuori dalla macchina. Si fermano in una stazione di servizio dove Franklin informa il proprietario che stanno facendo una gita per rivedere i luoghi dov’è cresciuto suo nonno compresa la sua vecchia casa. Il proprietario lo mette in guardia circa quel luogo ma il gruppo prosegue. Si fermano di nuovo per strada perchè Kirk e Pam desiderano farsi un bagno mentre gli altri aspettano in auto. Kirk e Pam scoprono una strana villetta, Kirk bussa insistentemente mentre Pam si allontana, la porta si apre e lui viene aggredito. Pam insospettita torna indietro e va a cercare Kirk ma viene aggredita anche lei. Anche Jerry rimasto in auto con gli altri due li va a cercare ed anch’egli subisce la stessa sorte. Sally e Franklin decidono anch’essi di cercare gli amici ma si troveranno di fronte il killer.

Migliori film horror di sempre: La Cosa (1982)

Migliori film horror di sempre - La Cosa 1982

Un film horror da vedere assolutamente è “La Cosa” (1982) di John Carpenter. La pellicola inizialmente ebbe un modesto successo di pubblico, complice il fatto di essere considerato dai più un banale remake del film “La cosa da un altro mondo” (1951), prodotto da Howard Hawks. Tuttavia, negli anni a venire la pellicola fu rivalutata positivamente dalla critica, divenendo un film “cult” per gli amanti del fantahorror, ed è stato classificato più di una volta come uno dei film più paurosi di sempre.

Una base americana in Antartide viene sconvolta da un grave fatto: un elicottero partito da una stazione di ricerca norvegese si presenta aprendo il fuoco contro il team statunitense. Il bersaglio sembra essere un husky. Il team americano non capisce le motivazioni e a loro volta aprono il fuoco e i norvegesi rimangono ucisi. MacReady, il capo della base scientifica statunitense, è deciso a scoprire da dove veniva l’elicottero. Si scoprono strani resti e cadaveri tutt’intorno ed inoltre viene ritrovato un blocco di ghiaccio in cui è stato ibernato uno strano essere. L’husky ritenuto potenzialmente pericoloso viene rinchiuso con altri husky ma qui si scopre che è in realtà una creatura mostruosa. MacReady da l’allarme e cerca di uccidere il mostro che fugge. Viene avanzata la teoria: si tratta di un alieno in grado di cambiare aspetto e non è tutto perchè si scopre anche, attraverso delle indagini, che nei dintorni si trova un disco volante bloccato nel ghiaccio. MacReady parte per indagare su questi resti UFO ma sono ancora numerosi i terribili segreti da svelare oltre questo. Cadaveri alieni, virus mutanti e strane creature s’impossesano della base e non solo di quella.

Poltergeist – Demoniache presenze (1982)

Film horror da vedere - Poltergeist – Demoniache presenze

I Freelings sono una tranquilla famiglia di Cuesta Verde composta da: Steve e Diane, con i loro tre figli, Dana, Robbie e la piccola Carol Anne. Un giorno Carol Anne viene sorpresa a parlare con lo schermo della tv e riferisce ai genitori un inquietante messaggio: sono arrivati. Iniziano una seria di fenomeni di natura soprannaturale. Durante una notte Robbie viene catturato da un albero durante un temporale e Carol Anne sparisce, di lei rimarrà solo un filo di voce udibile attraverso il sonoro della tv. Steve decide di contattare degli specialisti che constatano che Ann si trova in un limbo fra il concreto e l’aldilà, dove si trovano anche le anime che non sanno di essere morte o non lo accettano. Insieme a lei vi è un’entità demoniaca che si nutre delle energie degli spiriti che l’ha rapita e la usa come esca. Una medium riesce a far arrivare Diane nel limbo dove riesce ad aiutare la figlia e le anime mentre Steve scopre la verità sulla casa. Il lieto fine sembrerebbe vicino ma la forza demoniaca non se n’è andata e vuole vendetta.

The Blair Witch Project – Il mistero della strega di Blair (1999)

The Blair Witch Project – Il mistero della strega di Blair

Nel Maryland, presso Burkittsville avviene un fatto inquietante: tre ragazzi scompaiono, di loro si ritrovano solo dei nastri audiovisivi abbandonati nel bosco. Attraverso i nastri viene ricostruita la storia dei fatti. Heather, Mike e Josh volevano realizzare un documentario per la scuola, sulla “Strega di Blair”, una vecchia di nome Elly Kedward vissuta alla fine del Settecento nel paese di Blair che secondo le credenze locali avrebbe fatto sparire e ucciso molti bambini del paese. La vecchia fu quasi uccisa ma sparì nei boschi, nei quali a quanto pare compare di tanto in tanto, i bambini difatti continuano a scomparire. Si scopre che dietro tutto ciò c’è un serial killer, Rustin Parr, che dice di agire sotto influsso della strega. L’uomo catturava due bambini per volta e li portava in uno scantinato in una casupola in mezzo al bosco. I tre avevano dunque deciso di esplorare il bosco per ritrovare i luoghi in cui sarebbe apparsa la strega. Ma i tre si smarriscono e presto si renderanno conto di non essere soli.

Scream (1996)

Miglior film horror da vedere - Scream

California,1996. Una ragazza, Casey Becker (Drew Barrymore), riceve delle misteriose telefonate in cui qualcuno la terrorizza facendole capire che è sorvegliata. Casey scopre che il killer ha catturato il suo fidanzato e che lo lascerà libero solo se lei risponderà correttamente ad una domanda, lei sbaglia lui muore. C’è un’altra domanda con cui lei potrebbe salvarsi, la ragazza scappa ma il killer con una maschera da “L’urlo di Munch” la raggiunge e la uccide. La notte seguente è il turno di Sidney Prescott (Neve Campbell), il killer non riesce ad ucciderla fugge e subito dopo compare il ragazzo di lei, Billy dalla cui tasca cade un cellulare e subito lei e la polizia sospettano di lui. Ma Sidney riceve di nuovo delle telefonate. Sidney assediata dalla polizia deve far fronte alla possibilità che si tratti del killer che anni addietro aveva ucciso sua madre. Billy viene rilasciato. La scuola viene chiusa per motivi di sicurezza e Stuart Marcher da una festa a cui si presenta anche il killer. Uno per uno gli invitati e gli amici di Sid cominciano a morire, compreso Billy. Sid riesce ogni volta a scampare alle aggressioni del killer ma quando crederà di essere al sicuro ecco che emerge la verità.

Nightmare – Dal profondo della notte (1984)

Migliori Film Horror di Sempre - Nightmare – Dal profondo della notte

Tina Gray, adolescente, è tormentata dagli incubi: un uomo sfigurato con un maglione a righe le da la caccia. Presa dagli attacchi di panico racconta tutto alla madre che non è di alcun sostegno. Allora racconta tutto agli amici, che ha invitato a casa dopo che la madre è partita e scopre che anche una sua amica, Nancy, ha avuto lo stesso incubo. La sera avvengono degli strani fatti nella casa, rumori strani, voci e ombre strane minacciano le ragazze. In loro soccorso arriva Rod il fidanzato di Tina che però arriva in tempo per vederla morire. Considerato responsabile dalla polizia fugge mentre Nancy racconta degli strani incubi per cui però non viene creduta. Nancy ritrova Rod che le confida che qualcun altro ha ucciso Tina, viene arrestato e Nancy si ritrova sola con i suoi incubi a combattere la strana figura che vuole ucciderla. Gli eventi precipitano: Nancy e Rod rischiano di morire nel sonno e nessuno vuole credere alla loro versione. Almeno finchè Nancy non scopre chi è l’uomo degli incubi: Freddy Krueger, tornato per vendicarsi.

The Ring (2002)

Film paurosi da vedere - The Ring

Due amiche, Katie e Becca, una sera come un’altra, stanno guardando una strana videocassetta che causerebbe la morte di chi la guarda, annunciata attraverso una telefonata che informerebbe la vittima che gli rimangono solo sette giorni. Katie si ricorda di aver già visto il video una settimana prima e difatti muore. Becca diventa pazza e dopo poco la segue. L’evento sconvolge Aiden cuginetto di Becca e spinge la madre, Rachel a scoprire cosa sia successo alle ragazze. Per ricostruire la vicenda Rachel vede il filmato e tenta di dare un significato alle scene, ricevendo infine la telefonata. Anche Aidan e l’ex di Rachel vedono il filmato e riceveranno la telefonata. Rachel scopre che all’origine di tutto c’è una bambina disturbata di nome Samara. Questa bambina dai poteri paranormali è stata vittima di una terribile violenza ed ha impresso le immagini e la maledizione sul nastro. Rachel ed Aidan arrivati nel luogo in cui si trovava Samara scopriranno anche come “spezzare” la maledizione. Intanto Samara miete un’altra vittima.

Venerdì 13 (1980)

Film Horror Spaventosi da Vedere - Venerdì 13

Nel 1980 un gruppo di ragazzi va a lavorare nel campeggio Camp Crystal Lake dove anni prima era morto un ragazzino annegato: Jason Voorhees. L’orrore ha subito inizio: la ragazza che doveva lavorare come cuoca accetta un passaggio da un estraneo e muore. La notte durante un temporale l’assassinio si aggira nel campeggio, fra i capanni, facendo una strage dei ragazzi. Anche il proprietario, di rientro al campeggio dopo aver fatto provviste, viene ucciso dopo aver riconosciuto il misterioso assassino. L’ultima ragazza sopravvissuta si fronteggia con l’assassino smascherandolo, che le racconta la sua storia ed il motivo per cui uccide tutti quelli del campeggio mostrando evidentemente segni di squilibrio. I due ingaggiano una lotta e la ragazza ha la meglio, tuttavia scegliere un brutto luogo in cui ripararsi perchè il cadavere di Jason non è mai stato ritrovato. Morti tutti fatta vendetta? Neanche per niente, il vero killer è ancora in giro ed è assetato di vendetta. Sogno o realtà?

Suspiria (1977)

I film horror più spaventosi e paurosi di sempre - Suspiria

Susy Benner, ballerina di danza classica, decide di perfezionarsi iscrivendosi ad un’accademia di Friburgo. Al suo arrivo Susy incontra Pat, una ragazza che fugge via dalla scuola e a lei stessa viene negato il permesso di entrare a scuola, così deve riparare in città. Pat muore il giorno dopo insieme ad una sua amica e Susy riesce ad entrare nell’accademia. Mentre s’indaga sugli omicidi, Susy conosce Blanch e Tanner le sue insegnanti e nota una strana atmosfera nella scuola per cui decide di non alloggiare nell’accademia. Dopo però un malore la ragazza sarà costretta a trasferirsi. Iniziano a verificarsi fatti inquietanti, Susy e Sarah, la sua nuova amica, vorrebbero vederci chiaro e si mettono ad investigare. Le cose si mettono male, Sarah sparisce e Susy scopre che dentro l’accademia non s’insegnava solo danza ma anche la magia nera. Susy scopre che Pat era venuta a conoscenza di una misteriosa storia circa alcune streghe che si sarebbero riunite nella scuola ed approfittando della distrazione di tutti troverà un passaggio segreto dentro l’accademia…

Gli invasati (1963)

Migliori Film Horror - Gli invasati

Hill House è una dimora spettrale in cui avvengono strani fenomeni. Vi hanno dimorato per anni i Crain, vi sono morte due donne e la figlia Abigail è cresciuta dentro la stanza dei bambini, vi è invecchiata e vi è morta, la sua dama di compagnia fra l’altro è stata trovata impiccata, l’unica erde di tutto. Viene mandato ad indagare su questi fenomeni John Markway, antropologo studioso del paranormale che raduna un gruppo di due donne fra cui una sensitiva ed un uomo che dovrebbe ereditare la casa. Nella casa avvengono difatti rumori sinistri, vibrazioni, passi, sibili e correnti gelate ma non è tutto, la casa sembra interessata ad Eleanor. Anche lei sembra aver stabilito una connessione con la casa, anche per via dei sensi di colpa che la affliggono dopo la morte della madre. Durante un apparizione spettrale della dama di compagnia, Eleanor perde il controllo e  Markway decide di rimandarla a casa. Eleanor non vuole saperne, non vuole recidere il suo legame con Hill House. La casa è infestata o sono i protagonisti a perdere la testa, entrati nelle ostili mura di villa Crane? Ci sono i fantasmi o è la villa che esaspera le menti del gruppo guidato dal professore Markway?

 

Lascia un commento. La tua opinione è importante!